Sorry, this entry is only available in Polish. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Il Direttore della Sala Stampa Vaticana ai tempi di Giovanni Paolo II, Benedetto XVI, e Francesco p. Federico Lombardi SJ, il 24 ottobre scorso ha ricevuto a Varsavia il dottorato ad honorem assegnatogli in materia di teologia dei mezzi di comunicazione sociali dall’Università Cardinale Stefan Wyszyński.

Il titolo è stato conferito al padre Lombardi SJ dal Senato dell’Università Cardinale Stefan Wyszyński come riconoscimento di un suo credibile impegno nella comunicazione sociale nel servizio dei tre Pontefici e di tutta la Chiesa.

“Padre Lombardi unisce le capacità e le migliori caratteristiche professionali ed etiche richieste nell’ambito di tutti i corsi di specializzazione professionale presso il nostro Istituto dell’educazione mediatica e del giornalismo”, ha rilevato il professore Jerzy Olędzki nella laudatio pronunciata in occasione del conferimento al p. Federico Lombardi SJ del dottorato ad honorem dell’Università Cardinale Stefan Wyszyński a Varsavia. Riportando il motto che accompagni p. Lombardi e che recita: “Comunicare per unire e non dividere, informare per l’alleanza e comunione nelle famiglie, nella società, nella Chiesa, e tra i popoli” il professore ha sottolineato che l’Università Cardinale Stefan Wyszyński nell’attività didattica ed educativa si prefigga delle analoghe finalità.

P. Lombardi SJ nel discorso predisposto per l’occasione ha ricordato il lavoro a favore dei tre Pontefici rammentando alcuni eventi che gli siano rimasti impressi nella memoria. Ha anche condiviso con i partecipanti alla cerimonia le sue riflessioni riguardanti svariate questioni inerenti ai mezzi di comunicazione sociale. In conclusione del discorso, p. Lombardi SJ ha espresso l’auspicio affinché i media cerchino di aiutare la missione del Pontefice a favore dell’umanità e del mondo intero. “Che risuonino di nuovo le parole profetiche di Giovanni Paolo II: ‘Beata la televisione’,  arricchite con l’enunciazione ‘Beata rete! Beati new media e social media!’, si è augurato p. Lombardi aggiungendo che le strategie di comunicazione siano meno rilevanti rispetto all’importanza del carisma della missione del Pontefice e del valore del suo messaggio.

Padre Federico Lombardi SJ già tre volte in passato è stato insignito del titolo del Dottore Honoris Causa: dall’Università di Toronto (Canada), dall’Università di Salamanca (Spagna) e dalla Pontificia Università Salesiana a Roma.

Immagini>>

 

SHARE