Il Presidente della Conferenza Episcopale Polaccha​ ringrazia Papa Francesco per le parole piene di amore

04-08-2016

Publichiamo il testo integrale:

Amatissimo Santo Padre,

 a nome di tutta la Chiesa in Polonia, come Presidente della Conferenza episcopale, desidero esprimere alla Vostra Santità il vivo ringraziamento per il pellegrinaggio nel nostro Paese in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù 2016.

E’ stato il tempo dell’indimenticabile festa della giovinezza e della fede, rivelatore di una comunità di spirito comprendente non solo polacchi ma tutti coloro che guardano al Vangelo di Gesù come ad un solido e durevole fondamento di pace e di sicurezza per i popoli, e per i quali l’amore misericordioso di Dio costituisce la speranza del mondo.

Ringrazio per le sue parole confortanti, piene di amore e di tenerezza, rivolte non solo ai giovani  radunati a Cracovia ma a tutti i fedeli e i pastori della Chiesa polacca. La presenza del Successore di Pietro nel nostro Paese durante l’Anno del Giubileo Straordinario della Misericordia e nell’anno del 1050. anniversario della cristianizzazione è il segno particolare di unità, carità e dedizione.

 Siamo grati alla Vostra Santità per la commovente semplicità e la bontà che emanavano dalla Sua Persona tra noi. La bontà che rispecchia, infatti, quell’Amore cui Vostra Santità ha affidato tutta la sua vita e il suo ministero.

Mossi dallo spirito di gratitudine per la Giornata Mondiale della Gioventù, per il 1050. anniversario del Battesimo della Polonia e per il Giubileo Straordinario della Misericordia vorremmo, il prossimo mese di ottobre, giungere al Soglio Pontificio con il pellegrinaggio nazionale, espressione della nostra riconoscenza, fedeltà e filiale devozione nei confronti di Vostra Santità.

Con l’amore figliale chiedo per me e tutta la Chiesa polacca la sua benedizione e il ricordo in preghiera.

 +Stanisław Gądecki
Arcivescovo metropolita di Poznań
Presidente della Conferenza Episcopale Polacca