Dichiarazione del Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale Polacca sull’assegnazione delle frequenze del multiplex digitale alla Televisione Trwam

16-01-2012

Varsavia, 16 gennaio 2012

591

Il Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale Polacca esorta con fermezza il KRRiTV (Consiglio nazionale radiotelevisivo), a cambiare la propria posizione relativamente al processo di concessione ed assegnazione delle frequenze del multiplex digitale alla Televisione Trwam.

L’esclusione di un’emittente a carattere religioso nel processo di concessione, viola il principio di pluralismo e di uguaglianza davanti alla legge, soprattutto perché la maggior parte degli abitanti del nostro paese è costituita da cattolici, che dovrebbero avere assicurato un libero accesso ai programmi della TV Trwam nel sistema di trasmissione digitale terrestre. Ciò è un’aspettativa anche per numerosi clienti, tra cui molti malati e persone sole.

Confidiamo che TV Trwam – che trasmette da più di otto anni dimostrando stabilità finanziaria – venga inserita nel sistema televisivo digitale in Polonia.

I Membri del Consiglio Permanente della

Conferenza Episcopale Polacca

Varsavia, 16 gennaio 2012