Beatificazione del venerabile arcivescovo Teofilo Matulionis
Cattedrale di Vilnius, 25 giugno 2017

Il Presidente del CCEE, il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova, e i vice-presidenti dell’organismo che raccoglie l’episcopato del continente europeo, il cardinale Vincent Nichols, arcivescovo di Westminster, e S.E. Mons. Stanisław Gądecki, Arcivescovo di Poznań, parteciperanno alla Beatificazione del Venerabile Arcivescovo Teofilo Matulionis (1873-1962).

Quella di Matulionis è la prima beatificazione che la Lituania celebrerà nel Paese dopo l’era del totalitarismo sovietico. L’ultima beatificazione di un venerabile lituano risale a 30 anni fa, ma è avvenuta a Roma a causa dell’occupazione sovietica.

Nella capitale lituana, famosa per essere il luogo che custodisce il primo quadro di Gesù Misericordioso, realizzato sulle indicazioni di sr. Faustina Kowalska, e il dipinto di Nostra Signora della Porta dell’Aurora, numerose autorità civili e religiose, provenienti da vari paesi europei, parteciperanno alla celebrazione della beatificazione (vedi lista allegata).

Commentando la partecipazione della Presidenza CCEE, il Segretario Generale dell’organismo europeo, mons. Duarte da Cunha afferma: “L’Europa è stata costruita anche sul sangue dei martiri, quali il venerabile Teofilio Matulionis, che sotto il regime sovietico, totalitarista e agnostico, non ha lesinato gli sforzi per difendere i diritti fondamentali di ogni uomo e si prodigò in particolare per la salvaguardia della libertà di coscienza. Giungendo quindi fino a Vilnius per associarsi alla gioia del popolo lituano, la Presidenza del CCEE vuole rendere omaggio al modello di fedeltà a Cristo, alla Chiesa e alla Santa Sede, che fu il venerabile Matulionis e ricordare al continente, la necessità di custodire la libertà religiosa guardando alla testimonianza che hanno dato persone come l’arcivescovo lituano nel difendere la dignità della persona e i valori su cui l’Europa è stata forgiata”.

La cerimonia di beatificazione sarà preceduta da un Festival dei Giovani di due giorni. Per maggiore informazioni: http://jaunimodienos.lt/

In allegato la biografia del venerabile Teofilius Matulionis (inglese, polacco, italiano).

************************************
Informazioni per la stampa
L’accesso ad alcuni settori della cattedrale così come alle aeree riservate alla stampa è riservato esclusivamente ai giornalisti accreditati.

La richiesta di accredito è riservata:
– ai giornalisti che intendono coprire la beatificazione di Teofilius Matulionis;
– ai foto e video reporter (e i loro operatori), che intendono fotografare o filmare la beatificazione.

L’accredito va richiesto qui.

Dopo la registrazione, un messaggio di conferma comunicherà anche l’ora esatta e il luogo dove il 25 giugno saranno distribuiti i badges.

Se quanti sono impossibilitati a partecipare alla Beatificazione a Vilnius, ma intendono comunque coprire l’evento, è richiesto di registrarsi online qui per poter ricevere i comunicati.

Subito dopo la beatificazione (entro lunedì 26, ore 9.00) sarà preparato un video di qualità HD (fino a 2 minuti) della Messa, che accompagnato ad un testo, potrà essere scaricato gratuitamente dal sito http://www.vilnensis.lt/ e usato per scopi multimediali libero da licenza.

Fotografie di alta qualità di tutta la cerimonia saranno a disposizione appena possibile e gratuitamente sull’account Flickr dell’arcidiocesi!

Per qualsiasi ulteriore richiesta, si prega di contattare:
Živile Peluritiene
Coordinatore di comunicazione
Curia dell’Arcidiocesi di Vilnius
P: + 370 5 268 59 48
E-mail: komunikacija@vilnensis.lt
www.vilnensis.lt
www.teofilius.lt

Il comunicato finale è anche disponibile in Deutsch, English, Français e Italiano

PODZIEL SIĘ