L’Arcivescovo Shevchuk ha ringraziato il Presidente dell’Episcopato Polacco per la visita dei vescovi polacchi in Ucraina

25-05-2022
92

L’Arcivescovo maggiore di Kiev-Halych, Sviatoslav Szewczuk capo della Chiesa greco-cattolica ucraina ha ringraziato l’Arcivescovo Stanisław Gądecki, Presidente della Conferenza Episcopale Polacca per la visita di solidarietà in Ucraina.

„Desidero esprimere le mie calorose parole di grande gratitudine per la visita e il sostegno spirituale e morale dimostrato alla nostra Chiesa e all’intero popolo ucraino che difende la sua sovranità, l’indipendenza, l’integrità territoriale e il diritto all’autodeterminazione” – ha  scritto l’Arcivescovo Svyatoslav Shevchuk nella lettera all’Arcivescovo Stanisław Gądecki. „Insieme al nostro Sinodo, proviamo un grande vincolo di fraternità con l’Episcopato Polacco nella sacra causa dell’unione delle nostre nazioni e nell’opera divina di dialogo, iniziata trentacinque anni fa a Roma, da S. Giovanni Paolo II, instancabile sostenitore della riconciliazione polacco-ucraina” – si legge nella lettera.

Il capo della Chiesa Greco-Cattolica Ucraina ha ringraziato il Presidente dell’Episcopato Polacco „per le parole di incoraggiamento e le assicurazioni rivolte alla società tormentata, parlando della costante apertura e disponibilità da parte della Chiesa e del popolo polacco ad aiutare i più bisognosi e le vittime delle operazioni militari condotte dalla Russia”.

Lo ha anche invitato a partecipare alla cerimonia di apertura della riunione sinodale plenaria della Chiesa greco-cattolica ucraina, che inizierà il 7 luglio a Przemyśl.

„A nome mio e a nome del Sinodo dei Vescovi della Chiesa Greco-Cattolica Ucraina, vi ringrazio per tutte le espressioni di benevolenza e di memoria finora espresse e vi saluto cordialmente in spirito di legame fraterno e di amore” – ha scritto l’Arcivescovo Shevchuk nella lettera di ringraziamento per la sua visita in Ucraina.

Mons. Stanisław Gądecki, Presidente dell’Episcopato Polacco, insieme a Mons. Wojciech Polak, Primate di Polonia e a Mons. Stanisław Budzik, Metropolita di Lublino, sono stati in Ucraina dal 17 al 20 maggio. Hanno visitato Leopoli, Kiev, Irpin e Bucha.

Ufficio Stampa della Conferenza Episcopale Polacca

Pubblichiamo il testo integrale della Lettera dell’Arcivescovo Shevchuk:

La Chiesa greco-cattolica ucraina
Sviatoslav Shevchuk
Arcivescovo maggiore di Kyiv-Halych

Kiev, 24 maggio 2022

A Sua Eccellenza Monsignor Stanisław Gądecki
Presidente della Conferenza Episcopale Polacca
Metropolita di Poznań

Eccellenza Reverendisisma,

Desidero esprimere le mie calorose parole di grande gratitudine per la visita e il sostegno spirituale e morale dimostrato alla nostra Chiesa e all’intero popolo ucraino che difende la propria sovranità, l’indipendenza, l’integrità territoriale e il diritto all’autodeterminazione. Insieme al nostro Sinodo, proviamo un grande vincolo di fraternità con l’Episcopato Polacco nella sacra causa dell’unione delle nostre nazioni e nell’opera divina di dialogo, iniziata trentacinque anni fa a Roma, da S. Giovanni Paolo II, instancabile sostenitore della riconciliazione polacco-ucraina. Desidero ringraziarvi sinceramente per le parole di incoraggiamento e di rassicurazione rivolte alla società tormentata, parlando della costante apertura e disponibilità da parte della Chiesa e del popolo polacco ad aiutare i più bisognosi e le vittime delle operazioni militari condotte dalla Russia.

Cogliendo questa opportunità, vorrei invitarvi a partecipare alla solenne apertura della riunione plenaria sinodale dei Vescovi Greco Cattolici, che inizierà il 7 luglio con la Divina Liturgia nella Cattedrale di S. Giovanni Battista a Przemyśl alle ore 10.00, e successivamente, dopo il pranzo comune, alle ore 15.00 avrà inizio la sessione plenaria del Sinodo dei Vescovi presso il Seminario Teologico Cattolico Romano in ul. Zamkowa 5. Saremmo molto onorati se Sua Eccellenza accettasse il nostro cortese invito e rivolgerà un messaggio speciale, personalmente o tramite un delegato, ai Vescovi sinodali.

A nome mio e del Sinodo dei Vescovi della Chiesa Greco-Cattolica Ucraina, vi ringrazio per tutte le espressioni di benevolenza e di memoria finora espresse e vi saluto cordialmente in spirito di legame fraterno e di amore.

Auguro dal profondo del mio cuore che la benedizione di Dio accompagni l’Arcivescovo nel servizio della Chiesa, attraverso una Presidenza saggia dei lavori della Conferenza Episcopale Polacca e che la potenza dello Spirito Santo lo assista nelle attività volte a moltiplicare il bene.

Rimango sinceramente devoto in Cristo Signore,

+ Sviatoslav

(Tradotto dal polacco da M. Olmo / Ufficio per le Comunicazioni Estere della Conferenza Episcopale Polacca)